Le Librerie son cimiteri?

ReviewsLe Librerie son cimiteri?
manifesto contro editoria

Le Librerie son cimiteri?

Condividi con chi vuoi:

 

 

“Contro.”

 

GOG edizioni è una bellissima realtà editoriale e fin da subito è stata un’ispirazione per i tipi di Scrivere Poesia. La voglia di veicolare idee buone e originali e un pensiero indipendente e non banale ha attratto una bella schiera di lettori forti e il loro catalogo offre libri bellissimi.

Con uno dei loro ultimi testi, “Manifesto contro l’editoria” (che assolutamente consigliamo di leggere) svelano il mondo difficilissimo, paradossale e inquietante dell’editoria che, incredibilmente, pare muoversi proprio a scapito del libro e della libertà di pensiero (e della bellezza) che il libro veicola.

Entrare in libreria, oggigiorno, sembra un atto rivoluzionario” dicono alla GOG; e continua:

Che si compri su Amazon o Ibs, oppure nelle librerie di catena come Feltrinelli, Mondadori, Libraccio, o persino nella piccola libreria sotto casa, la realtà, dicevamo, è che siamo complici di un sistema perverso. Perché? Perché per stare in libreria, agli editori, è richiesto un vero e proprio tributo. Fare in modo che il proprio catalogo approdi sugli scaffali delle Mondadori o della libreria indipendente, necessita di un accordo con un distributore.”

Il libro condensa una serie di nozioni e riflessioni che motivano il loro “addio al mondo” (editoriale soltanto, si spera) pur rimanendo GOG, che sempre propone fantastici testi.

E SP vuole aggiungere a tal proposito alcuni versi del bellissimo libro di Serse Cardellini (che potete acquistare cliccando QUI) “Dal Bardo”:

Le librerie son cimiteri

Le librerie son luoghi sacri,
simili a tanti cimiteri
ove ogni testo è una bara di pensieri

riposta nei loculi a scaffale
e ogni dorso ha la sua epigrafe.
In questi campi santi, lettori cari,

bisognerebbe togliersi i calzari

per onorare con un gesto mite
chi ha narrato le nostre vite.

Ma qual è il punto? Qual è il senso di un libro in libreria se coartato dalle leggi assurde del mercato?

A voi chiediamo un pensiero. Davvero.

Iscriviti alla
Newsletter

Condividi con chi vuoi:

Lascia un commento

abbonamento
CONCORSO

VINCI UN ABBONAMENTO GRATUITO A SP!

Come partecipare:

scegli uno dei nostri libri e, insieme con la ricevuta cartacea di acquisto, riceverai un codice alfanumerico. Uno di questi verrà estratto il giorno 21 marzo 2024 come vincitore di un abbonamento e l’estrazione verrà comunicata tramite newsletter ufficiali e diretta su Instagram dal profilo ufficiale della casa editrice.