POESIA DI PAGLIA: 16 APRILE 2007

Non classéPOESIA DI PAGLIA: 16 APRILE 2007

POESIA DI PAGLIA: 16 APRILE 2007

Condividi con chi vuoi:

Il vento ha odore
fermandosi sulla pelle:
ora lo riconosco,pur
senza identità
confondendo la mia.
Ora ha sapore in me
e porta via il mio nome
contaminando memoria.

Questo è l’odore
del mare
riconosciuto al primo sole
per sfogare dolore.

E del vento già trascorso
nemmeno un sussurro
che mi addormenti.

Iscriviti alla
Newsletter

Condividi con chi vuoi:

Lascia un commento

abbonamento
CONCORSO

VINCI UN ABBONAMENTO GRATUITO A SP!

Come partecipare:

scegli uno dei nostri libri e, insieme con la ricevuta cartacea di acquisto, riceverai un codice alfanumerico. Uno di questi verrà estratto il giorno 21 marzo 2024 come vincitore di un abbonamento e l’estrazione verrà comunicata tramite newsletter ufficiali e diretta su Instagram dal profilo ufficiale della casa editrice.