Planetaria – nuovi poeti, nuovo mondo

Non classéPlanetaria – nuovi poeti, nuovo mondo
1586520307485988-0.png

Planetaria – nuovi poeti, nuovo mondo

Condividi con chi vuoi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Grazie, Tauteditori.
Ecco Planetaria: una raccolta di 27 poeti del mondo nati dopo il 1985. La premessa di questa interessantissima silloge – la scelta del 1985, per esempio – si basa su una indagine fenomenologica, su uno sguardo d’insieme di un decennio che ha spettacolarizzato e poi introiettato la sfera intima della cultura e della poesia. Non è un’antologia composta da nativi digitali, ma quasi; direi mutanti di una generazione sorprendente e talvolta respinta e ancora giovanissima. Ma ecco una poesia dinamica che azzarda pensieri e immagini violenti e teneri, canti del silenzio, parole ancora pregne di significato e precoce esperienza. Linfa vitale, nuova; pura ispirazione. Alla faccia che la poesia è morta: consiglierei la lettura a CesareViviani.



Da questa nuova generazione, da questa poesia c’è da imparare parecchio.

Iscriviti alla
Newsletter

Condividi con chi vuoi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Lascia un commento

Per scambiare con noi qualche parola 
(o per capire che cosa facciamo nel concreto, per voi e per noi)
 
Un caro saluto,
La Redazione
Per scambiare con noi qualche parola 
(o per capire che cosa facciamo nel concreto, per voi e per noi)
 
Un caro saluto,
La Redazione
Per scambiare con noi qualche parola 
(o per capire che cosa facciamo nel concreto, per voi e per noi)
 
Un caro saluto,
La Redazione
Per scambiare con noi qualche parola 
(o per capire che cosa facciamo nel concreto, per voi e per noi)
 
Un caro saluto,
La Redazione
Per scambiare con noi qualche parola 
(o per capire che cosa facciamo nel concreto, per voi e per noi)
 
Un caro saluto,
La Redazione