L’amore (quello vero) di una turista italiana

Non classéL’amore (quello vero) di una turista italiana
1593940428896731-0.png

L’amore (quello vero) di una turista italiana

Condividi con chi vuoi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Lo porto sempre con me, e in questo periodo non c’è titolo più azzeccato. È uno squisito assaggio che mi ha regalato Pop Edizioni, casa editrice indipendente e piena di sogni nel baule. Si tratta di un romanzo sorprendente. Prima di tutto per la qualità; per una prosa sensibile e ricca di sfumature, ironica, fresca, drammatica e sensuale, il che rende il romanzo assolutamente realistico e magico al contempo; infine per una intensa storia d’amore che ci rende davvero partecipi e coinvolti. Una donna reduce da una difficile storia d’amore trova un uomo capace di ascoltarla e con la quale condividere la bellezza disarmante delle emozioni: erotismo e sentimenti si fondono fra uomo e donna, che devono confrontarsi con una relazioni che rifugge ogni stereotipo sessuale e cliché emotivi. 

Pop Edizioni è nata per dare autentica voce alla narrativa italiana e far breccia nei nostri cuori. Ci riserverà ancora tante sorprese ed emozioni, e questo bel libro di Maria Tina Bruno ne è la felice dimostrazione. 

 

La turista italiana

Di Maria Tina Bruno

Pop Edizioni

Pag. 480, €15,70

Iscriviti alla
Newsletter

Condividi con chi vuoi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Lascia un commento

Per scambiare con noi qualche parola 
(o per capire che cosa facciamo nel concreto, per voi e per noi)
 
Un caro saluto,
La Redazione
Per scambiare con noi qualche parola 
(o per capire che cosa facciamo nel concreto, per voi e per noi)
 
Un caro saluto,
La Redazione
Per scambiare con noi qualche parola 
(o per capire che cosa facciamo nel concreto, per voi e per noi)
 
Un caro saluto,
La Redazione
Per scambiare con noi qualche parola 
(o per capire che cosa facciamo nel concreto, per voi e per noi)
 
Un caro saluto,
La Redazione
Per scambiare con noi qualche parola 
(o per capire che cosa facciamo nel concreto, per voi e per noi)
 
Un caro saluto,
La Redazione