69 poesie e 7 peccati, di Nadia Lisanti

Non classé69 poesie e 7 peccati, di Nadia Lisanti
nadia-lisanti%2B%25283%2529.jpg

69 poesie e 7 peccati, di Nadia Lisanti

Condividi con chi vuoi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram





Il bellissimo peccato della poesia.

 

Nadia Lisanti è riuscita
in un’impresa quasi impossibile: poetare sull’amore e sull’eros che
lo procede. Strano a dirsi, l’amore è amore, monotematico,
sottovalutato e banalizzato. L’Italia è colma di poeti che leggono
poca poesia, un paese inzuccherato fino alla nausea da amori sublimi
(e inverosimili) che sedicenti poesie confessano. Ma la poesia non
perdona, la poesia è verità e si nega a tanta passione, si nasconde
e rivela la stucchevolezza e ripetitività di un tema abusato e di
parole trite e ritrite. D’altronde, come ammetteva Umberto Saba, la
rima cuore/amore è la più difficile del mondo.

Ho chiesto in giro: –
Che fine ha fatto l’eros? –

[…]

– Oggi l’eros è in
due persone che fanno l’amore! Sì perché è diventato così
trasgressivo incontrarsi davvero! –

Nadia Lisanti - 69 poesie e 7 peccati
Nadia Lisanti – Pag. 23

L’eros si manifesta nel
momento più crudo, intenso e reale dell’amore: due corpi si
avvicinano, si avvinghiano, e oltre il desiderio rivelano la propria
persona e, per parte di un autentico poeta (come in questo caso), uno
stato esistenziale nel momento inebriato dal sesso e da imprimere
nella parola scritta.

NAdia Lisanti - 69 poesie e 7 peccati
pag. 17 – Nadia Lisanti

Nadia Lisanti ha composto
una silloge, 69 poesie e 7 peccati, edito da Controluna,  in cui si racconta l’erotismo della complicità,
vissuta con forza (e foga, talvolta) e che emerge esplosiva e
giocosa. Il risultato è una raccolta verace, pagine di poesie che si
leggono con piacere e trasporto. La variante dell’eros (due persone
che fanno l’amore, due persone che si incontrano davvero, un
contrappunto musicale autentico, nota contro nota) gioca intorno e
dentro l’amplesso amoroso, in una fantasia di versi, ritmo e rime:
l’avventura erotica e poetica è contraddistinta dalla ricerca
dell’altro, dalla corrispondenza fra il desiderio e la fantasia
propria e altrui e dalla voglia di vitalità, una vitalità da leone
che raggiunge il suo godimento solo nel completamento di chi ti è
vicino, ti riconosce e ti vuole, sfacciatamente e teneramente
e, soprattutto, senza vergogna.

Nadia Lisanti - 69 poesie e 7 peccati
Pag. 18 – Nadia Lisanti

Eros come libertà,
rottura con l’ordinario e complicato mondo composto da donne e uomini
durante questo periodo impaurito dalla cosiddetta guerra fra i sessi.

Le poesie di Nadia Lisanti tratteggiano la misura e l’urgenza della gioia, la riaffermazione di sé e della speranza che il corpo recepisce e testimonia vivendo.

Il corpo non mente; e
nemmeno la poesia.

Nadia Lisanti

69 poesie e 7 peccati

Edizioni Controluna

Pagg. 87

Iscriviti alla
Newsletter

Condividi con chi vuoi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Comment (1)

Lascia un commento

Per scambiare con noi qualche parola 
(o per capire che cosa facciamo nel concreto, per voi e per noi)
 
Un caro saluto,
La Redazione
Per scambiare con noi qualche parola 
(o per capire che cosa facciamo nel concreto, per voi e per noi)
 
Un caro saluto,
La Redazione
Per scambiare con noi qualche parola 
(o per capire che cosa facciamo nel concreto, per voi e per noi)
 
Un caro saluto,
La Redazione
Per scambiare con noi qualche parola 
(o per capire che cosa facciamo nel concreto, per voi e per noi)
 
Un caro saluto,
La Redazione
Per scambiare con noi qualche parola 
(o per capire che cosa facciamo nel concreto, per voi e per noi)
 
Un caro saluto,
La Redazione