Carlos Ruiz Zafon (1964 – 2020)

Non classéCarlos Ruiz Zafon (1964 – 2020)
1592566985545909-0.png

Carlos Ruiz Zafon (1964 – 2020)

Condividi con chi vuoi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Carlo Ruiz Zafon ci ha lasciato. Un infarto. 

Con L’Ombra del vento, sua prima opera, Zafon iniziò a farsi conoscere, ma in sordina; seguì tuttavia un passaparola entusiasta fra i lettori, che ne decretarono il grande successo (8 milioni di copie vendute). La sua ammirata abilità non consisteva nell’inventare congegni perfetti da navigato autore di thriller, ma a ricreare e provocare un’atmosfera di mistero, un alone di incertezza e ambiguità tipici della natura umana. Misterioso era proprio il rapporto e le dinamiche fra i personaggi; e in  questo era Maestro.

A presto.

Iscriviti alla
Newsletter

Condividi con chi vuoi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Lascia un commento

Per scambiare con noi qualche parola 
(o per capire che cosa facciamo nel concreto, per voi e per noi)
 
Un caro saluto,
La Redazione
Per scambiare con noi qualche parola 
(o per capire che cosa facciamo nel concreto, per voi e per noi)
 
Un caro saluto,
La Redazione
Per scambiare con noi qualche parola 
(o per capire che cosa facciamo nel concreto, per voi e per noi)
 
Un caro saluto,
La Redazione
Per scambiare con noi qualche parola 
(o per capire che cosa facciamo nel concreto, per voi e per noi)
 
Un caro saluto,
La Redazione
Per scambiare con noi qualche parola 
(o per capire che cosa facciamo nel concreto, per voi e per noi)
 
Un caro saluto,
La Redazione