Il bando del concorso letterario per la nuova collana BIZZARRA!

ExperienceIl bando del concorso letterario per la nuova collana BIZZARRA!
LOGO bizzarra

Il bando del concorso letterario per la nuova collana BIZZARRA!

Condividi con chi vuoi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Carissimi Lettori, carissimi Scrittori,

ecco il bando ufficiale di Scrivere Poesia Edizioni. I migliori fra i vari partecipanti avranno la concreta possibilità di pubblicare con SP  (senza alcun contributo di pubblicazione, in quanto editore indipendente e non a pagamento – NO EAP) nella nostra prima collana di Narrativa BIZZARRA. Come? Ecco il bando!

Buona lettura:

 

 

Concorso nazionale di narrativa SCRIVEREPOESIA

www.scriverepoesia.it

A tema:

IL BIZZARRO

S.m. Che attrae l’attenzione per la sua stranezza e originalità; fantastico, stravagante, capriccioso: uomo b.; carattere, ingegno, cervello b.; un’idea b.; le forme più b.; vestirecomportarsi in modo bizzarro. In enigmistica, domanda b., gioco consistente in una interrogazione a doppio senso, la cui risposta è anch’essa un bisenso.”

(Enciclopedia treccani)

I racconti dovranno rappresentare ciò che nella nostra vita appare come strano, inquietante, quasi anomalo; non propriamente weird, non esattamente fantastico ma al confine con ciò che sfugge al nostro raziocinio e alla banalità.

sezione unica

  • Racconti di max 40 cartelle dattiloscritte (per cartella si intende un foglio elettronico contenente 2000 caratteri, spazi inclusi, time news roman 12).

  • Non è contemplata tassa di iscrizione, ma si richiede l’acquisto di un libro dal catalogo di SP (il 30% di ogni acquisto sarà destinato alla Onlus di riferimento, da Save the Children a Bossy a Airalzh) sul bookstore www.scriverepoesia.it/shop;

Premio

PUBBLICAZIONE GRATUITA (senza contributo alcuno degli autori) del racconto (o novella) nella sua nuova Collana Bizzarra, libriccini con regolare codice ISBN, diploma di merito e regolare contratto di edizione che prevede royaltes all’autore, nella misura del 15% netto.

La casa editrice si riserva, ai fini della gestione del catalogo, di non nominare opere vincitrici qualora la qualità delle opere pervenuta sia ritenuta scarsa o non degna di menzione; per contro, si avvale della libertà di scegliere più opere vincitrici da pubblicare nel catalogo Bizzarra qualora la qualità riscontrata sia ritenuta interessante e degna di divulgazione.

Il libro si avvarrà della distribuzione indipendente della Casa editrice SP presso i vari librai indipendenti coi quali l’Editore ha concordato un rapporto fiduciario in varie parti d’Italia; sarà inoltre in vendita presso il bookstore del sito della casa editrice (www.scriverepoesia.it/shop) e Libreria Universitaria (https://www.libreriauniversitaria.it/) nonché del negozio online di Libriitalia (https://www.libritalia.net)

  • La pubblicazione sosterrà il modus operandi della Casa Editrice Solidale SCRIVEREPOESIA, ossia l’appoggio economico alle Onlus di riferimento, al netto della percentuale in royaltes spettanti di diritto all’Autore.

Modalità di invio dei lavori

È previsto l’invio del materiale (con copia della ricevuta automatica di acquisto) alla redazione della Casa Editrice entro il 31 marzo e alla seguente mail: redazione@scriverepoesia.it con oggetto

Partecipazione al concorso SP – bizzarra ” possibilmente con breve nota biobibliografica e presentazione dell’opera.

La partecipazione al concorso presuppone la tacita accettazione da parte degli autori delle norme di cui sopra.

Iscriviti alla
Newsletter

Condividi con chi vuoi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Lascia un commento

Promo
bundle 2x1

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

inserisci 2 libri nel carrello per ricevere lo sconto bundle a 19,90!

Per scambiare con noi qualche parola 
(o per capire che cosa facciamo nel concreto, per voi e per noi)
 
Un caro saluto,
La Redazione
Per scambiare con noi qualche parola 
(o per capire che cosa facciamo nel concreto, per voi e per noi)
 
Un caro saluto,
La Redazione
Per scambiare con noi qualche parola 
(o per capire che cosa facciamo nel concreto, per voi e per noi)
 
Un caro saluto,
La Redazione
Per scambiare con noi qualche parola 
(o per capire che cosa facciamo nel concreto, per voi e per noi)
 
Un caro saluto,
La Redazione
Per scambiare con noi qualche parola 
(o per capire che cosa facciamo nel concreto, per voi e per noi)
 
Un caro saluto,
La Redazione