I più bei libri POETICI del 2022

criticaI più bei libri POETICI del 2022
1

I più bei libri POETICI del 2022

Condividi con chi vuoi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

 

 

Ecco che cosa leggere. E perché

Ogni fine anno le letture di Scrivere Poesia e del suo blog ricordano le prove interessanti di talenti poetici che vale la pena rileggere: momenti sorprendenti di bellezza e profondità di pensiero, con particolare attenzione ai poeti e poete emergenti o che meritano ulteriore e profonda attenzione.

Ed ecco le 5 letture più belle e coinvolgenti dell’anno 2022, in ordine casuale e non di merito.

Giorgio Maria Cornelio – La consegna delle braci

(Luca Sossella Editore, pagg. 106, € 14)

Con La Consegna delle Braci per Luca Sossella Editore si rivela la scrittura di Giorgio Maria Cornelio, di rara e sorprendente densità semantica, e che racconta nei suoi versi la consegna dell’uomo al Logos, che forse trova nella Poesia l’ultimo suo approdo spirituale e carnale, la sua speranza per ritrovarsi e gioire della vita, la sua libertà. Una bellissima rivelazione.

Ilaria Palomba – Città metafisiche

(Ensemble edizioni, pagg. 58, € 12)

Palomba, fra le poetesse più intense e sincere della sua generazione, affronta con Città Metafisiche (ed. ) il tema del dolore nelle sue diverse accezioni e percorso sofferto (nonché artistico e straordinario) verso il riscatto esistenziale, la speranza e la rinascita. Una poesia ipnotica e di raro acume e sensibilità, ove nulla è scontato.

Giovanni Ibello – Turbative siderali

(Ed. Terra d’Ulivi, pagg. 64, € 11)

La sua poesia configura microcosmi in cui il linguaggio poetico è precocemente maturo e di grande impatto, quasi narrativo eppur di vivace intensità, duro e dolce al contempo. Lettura tardiva, forse, (visto il recente approdo dell’autore alla mitica Casa Editrice Crocetti) ma Turbative siderali rimane un esordio assolutamente da ricordare. E da leggere.

Luigia Sorrentino – Olimpia

(Interlinea Edizioni, pagg. 105, € 14)

Un viaggio straordinario nella poesia e nell’avventura umana e la conferma di una delle poete più importanti nel panorama letterario italiano. Olimpia è pubblicato dalla encomiabile e indipendente Interlinea editore. Solo una scrittura potente e audace poteva smuovere temi e quesiti sempre attuali e vertiginosi, e il risultato è pura bellezza compositiva. Un libro imprescindibile.

Antonio Corona – Controfobie

(Eretica edizioni, pagg. 72, € 14)

La libertà di un bacio, o il bacio della libertà. Schiette, dense di significati e di elevata forza comunicativa (come potrebbe essere altrimenti per la Poesia?), le pagine firmate da Antonio Corona offrono componimenti che fronteggiano la fobia, la paura, il timore di non poter essere, e il desiderio inarrestabile di amare e di fortificarsi grazie alla diversità offerta dall’altro da sé.

Infine ScriverePoesia desidera segnalare due capolavori, due classici nascosti che meritano di essere stretti gelosamente fra le mani:

Serie Ospedaliera, di Amelia Rosselli, geniale struggente e di inaudita originalità; e un libro commovente e colmo di una freschezza e innocenza che solo una delle maggiori firme del nostro Novecento poteva affrontare: Il mondo salvato dai ragazzini di Elsa Morante.

   

La Poesia è ancora portatrice di Bellezza e speranza. Anche per l’anno venturo.

Buona Poesia a tutti e… non dimenticate le nostre novità poetiche!

LA REDAZIONE DI SCRIVERE POESIA

Iscriviti alla
Newsletter

Condividi con chi vuoi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Lascia un commento

Promo
bundle 2x1

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

inserisci 2 libri nel carrello per ricevere lo sconto bundle a 19,90!

Per scambiare con noi qualche parola 
(o per capire che cosa facciamo nel concreto, per voi e per noi)
 
Un caro saluto,
La Redazione
Per scambiare con noi qualche parola 
(o per capire che cosa facciamo nel concreto, per voi e per noi)
 
Un caro saluto,
La Redazione
Per scambiare con noi qualche parola 
(o per capire che cosa facciamo nel concreto, per voi e per noi)
 
Un caro saluto,
La Redazione
Per scambiare con noi qualche parola 
(o per capire che cosa facciamo nel concreto, per voi e per noi)
 
Un caro saluto,
La Redazione
Per scambiare con noi qualche parola 
(o per capire che cosa facciamo nel concreto, per voi e per noi)
 
Un caro saluto,
La Redazione