Marco Verrillo

(San Giovanni a Teduccio, 1978)

nasce a San Giovanni a Teduccio, periferia est di Napoli, nel 1978.

Già dall’età di 10 anni si appassiona alla scrittura di testi e poesie.

Presto si presentano le prime occasioni per far conoscere al pubblico i suoi scritti attraverso readings e letture. Alcune sue poesie vengono tradotte in lingua rumena e inserite in un’antologia italo-rumena intitolata Sentiment latin – Sentimento latino.

Nel 2004, presso la sala consiliare della città di Pomigliano d’Arco (NA) partecipa al Premio Internazionale città di Pomigliano d’Arco, con l’alto patrocinio del Presidente della Repubblica.

Ha pubblicato Cose che dicono niente (2011), Carni Raccolte (IVVI, 2020) e Le Forme di un corpo (pubblicazione indipendente, 2022).

Pubblicazioni con SP Edizioni:

"Negli occhi bambini"

scrivere-poesia-edizioni-autori--circle-500-marco-verrillo
Per scambiare con noi qualche parola 
(o per capire che cosa facciamo nel concreto, per voi e per noi)
 
Un caro saluto,
La Redazione
Per scambiare con noi qualche parola 
(o per capire che cosa facciamo nel concreto, per voi e per noi)
 
Un caro saluto,
La Redazione
Per scambiare con noi qualche parola 
(o per capire che cosa facciamo nel concreto, per voi e per noi)
 
Un caro saluto,
La Redazione
Per scambiare con noi qualche parola 
(o per capire che cosa facciamo nel concreto, per voi e per noi)
 
Un caro saluto,
La Redazione
Per scambiare con noi qualche parola 
(o per capire che cosa facciamo nel concreto, per voi e per noi)
 
Un caro saluto,
La Redazione